fbpx

Immaginate il privilegio di trovare sulle vostre tavole il pesce di stagione direttamente dall’Atlantico: con la partnership tra SeaGel e La Fenice è possibile!

Il team di SeaGel è amico del mare. La sua filosofia mira a una pesca etica e sostenibile. È fondamentale la conoscenza dell’ambiente e del proprio territorio, per questo la stagionalità del pescato è alla base della sua produzione.

La pesca avviene su commissione entro tre settimane dall’ordine e successivamente il prodotto viene lavorato e preparato con l’esperienza di chi conosce il mare. Perché anche nel caso del pescato, qualità fa rima con stagionalità.

L’ultimo passaggio prima di spedire il nostro pesce di stagione è l’ultracongelamento che garantisce il mantenimento della qualità e del sapore.

La stagionalità dei prodotti

Alcuni pesci come il rombo, lo scorfano, la seppia, l’astice blu e lo scampo sono disponibili tutto l’anno. Una parte del pescato segue invece la stagionalità. È qui che si rivela tutta la forza della missione di SeaGel. I principi chiave sono tre: attenzione a non sovra-sfruttare i bacini di pesca, non utilizzare tecniche che possano rovinare il fondale marino e uso di attrezzature di pesca selettive. Grazie a queste scelte si riducono gli scarti, si evita la cattura collaterale di specie protette e si ritrova il vero sapore del pesce, rispettando l’ambiente.

Le stagioni del pesce, a ogni specie il suo momento

Ogni specie di pesce, molluschi o crostacei vive uno o più periodi dell’anno in cui è maggiormente presente nel proprio habitat naturale. Questo significa che gli esemplari di quella specie hanno raggiunto la taglia commerciale, ovvero la taglia minima per essere pescati, e la loro carne è più saporita e abbondante.
La zona di pesca dell’Atlantico non ha la stessa stagionalità di quella italiana, poiché sono due aree geografiche molto differenti tra loro.

Per potersi orientare nel calendario del pesce di stagione del Golfo di Biscaglia (Francia) e dei prodotti disponibili per La Fenice, ecco un breve prospetto.

Primavera

Nel periodo che va da marzo a giugno, è possibile trovare pesci pregiati e carnosi, ma anche preziosi crostacei:

  • Rana pescatrice;
  • Orata Reale;
  • Rombo chiodato;
  • Triglia di scoglio;
  • Gamberi della Vandea;
  • Aragosta;

Estate

La stagione più calda segue la coda della primavera. Infatti troviamo ancora:

  • Orata Reale;
  • Rombo chiodato;
  • Triglia di scoglio;
  • Aragosta;

Autunno

Giusto in tempo per prepararsi alle festività, il periodo che va da settembre a dicembre ha due grandi protagonisti:

  • Granciporro;
  • Gamberi della Vandea;

Inverno

La stagione invernale lascia spazio a sapori più dolci e delicati, come quelli di:

  • Branzino;
  • Merlano;